Gruppi di lavoro

IAML Italia 

Gruppo di lavoro La qualità nelle biblioteche musicali 


Gruppo di lavoro: Mauro Amato, Marcoemilio Camera, Patrizia Florio, Tiziana Grande
Coordinatore: Marcoemilio Camera (Biblioteca del Conservatorio G. Verdi di Como)


Il Gruppo nasce dall’esigenza di applicare i principi della qualità alle biblioteche musicali. Partendo dalla constatazione che tali biblioteche hanno accumulato un grande ritardo nell’applicazione di un Sistema di gestione della Qualità, è allo studio un progetto di valutazione delle biblioteche basata su criteri quantitativi e qualitativi, sull’onda di quanto da anni il MIUR richiede alle biblioteche universitarie. Il progetto, prenderà preliminarmente in esame le Biblioteche degli Istituti di formazione musicale. L’indagine conoscitiva mira in primo luogo a realizzare una rilevazione dei dati quantitativi legati al patrimonio e ai servizi effettivamente forniti. Successivamente l’obiettivo sarà definire standard qualitativi e quantitativi espressi in una Carta dei Servizi condivisa, che permetta di monitorare e migliorare i livelli di efficienza.
Poiché il settore delle Biblioteche musicali non è stato oggetto di una politica coordinata di verifica e sviluppo, né di una rilevazione valutativa nazionaledi iniziativa ministeriale (ancor meno in questi ultimi anni), il gruppo IAML-Italia sta lavorando perché questo progetto sia sostenuto dal MIUR e dall’ANVUR, con lo scopo di favorire la più larga partecipazione delle Istituzioni. Allo stesso tempo si intende fornire un panorama reale per comprendere la profonda connessione esistente e indispensabile tra la Biblioteca e l’Istituzione di cui fa parte, nello svolgimento della mission che gli è demandata, sia nell’ambito della formazione, che in quello della tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio e della sua fruizione da parte dell’utenza interna ed esterna.

Il progetto prevede la collaborazione del Prof. Giovanni di Domenico, del Dipartimento di scienze del patrimonio culturale dell’Università di Salerno, specializzato nella valutazione di impatto delle biblioteche accademiche.

Interventi ed iniziative della IAML

Tiziana Grande (Presidente IAML Italia) e Patrizia Florio (Vicepresidente IAML Italia)
Est sonus in libris! Proposte e «buone pratiche» per la valutazione della qualità delle biblioteche musicali
@ I mille volti della Qualità in Biblioteca fra attività gestionali, inclusione e partecipazione
Fisciano, Biblioteca Centrale dell’Università di Salerno, 20 aprile 2017



Per informazioni e contatti: Marcoemilio Camera

 

 


© Iaml Italia 2017. Ultimo aggiornamento: maggio 2017