IAMLit logo

Gruppi di lavoro

 

IAML Italia 

Gruppo di lavoro Biblioteche d'autore 

 


Coordinatore: Stefania Gitto (Biblioteca della Scuola di musica di Fiesole)

Il gruppo nasce dall’esigenza di confrontare e studiare le biblioteche private di personalità musicali (interpreti, compositori, musicologi, direttori d’orchestra etc.) presenti in istituzioni pubbliche.

La necessità di integrare i fondi privati, rispettandone le personali ed uniche caratteristiche, nella gestione delle biblioteche che le ospitano, richiede sia una riflessione legata alla definizione approfondita dell’oggetto di studio, sia l’elaborazione di linee guida per la gestione completa (a partire dalle operazioni preliminari di inventariazione e catalogazione) del fondo stesso, insieme alla formulazione di un glossario terminologico uniforme e di categorie generali per la descrizione dell’insieme dei materiali (a partire dalle esperienze esistenti, come quella della Biblioteca A. Mai di Bergamo presentata nel 2004 da Marcello Eynard).

Nel cercare forme di coordinamento e un terreno comune di confronto, il Gruppo di lavoro IAML - Italia, avviato nel maggio 2005, è entrato in contatto con il Gruppo di studio sulle biblioteche d'autore AIB attivo dal 2003, coordinato da Laura Desideri, facendo presenti le specifiche musicali nell’ambito delle biblioteche di intellettuali del Novecento.

Obiettivi del gruppo:

  • collaborare a progetti regionali e nazionali di censimento delle biblioteche d’autore apportando un contributo specifico sui fondi musicali.
  • collaborare alla stesura delle linee guida per la gestione e descrizione delle Biblioteche d'autore promossa e curata dal Gruppo di studio sulle biblioteche d’autore AIB.

Bibliografia:

Collezioni speciali del Novecento. Le Biblioteche d'Autore, giornata di studio Firenze, 21 maggio 2008
Atti pubblicati in «Antologia Vieusseux», a. XIV n. 41-42.


Collaborazioni in atto:

Rilevazione dei fondi librari. Censimento delle antiche librerie e delle collezioni significative per formazione e provenienza <http://www.cultura.toscana.it/biblioteche/tutela/progetti/fondi_librari/index.shtml>
Le biblioteche musicali sono ricercabili tramite la parola chiave ‘musica’ nel campo ‘Specializzazioni’ <http://web.rete.toscana.it/cultura/fondi_librari?command=searchFondi>

 
Il gruppo di lavoro accoglie segnalazioni e contributi di quanti sono interessati a questo ambito di studio ed al censimento dei fondi.

Per informazioni e contatti: Stefania Gitto stefania_gitto@yahoo.it
 


 


© Iaml Italia 2010. Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2010